FORMAZIONE > RANDSTAD e la passione per il lavoro tecnico

Randstad

FORMAZIONE > RANDSTAD e la passione per il lavoro tecnico

Il progetto che ha dato vita a YATTA è fondato sulla trasmissione della conoscenza tecnica e sulle pratiche lavorative che da questa conseguono. Chi ci conosce lo sa bene: è quello che facciamo costantemente attraverso i corsi e gli eventi che organizziamo, ma vale la pena ricordarlo.

Per noi è un fatto quotidiano osservare come all'interno di YATTA le conoscenze di sviluppino e rinnovino nella pratica lavorativa, e non solo con la teoria. Da noi infatti lavorano professionisti che si muovono a cavallo tra la progettazione e la realizzazione, in particolare di modelli 3D.

Ora quello che ci interessa è fare un discorso relativo agli strumenti che si utlizzano durante il lavoro.
Per insegnare e progettare, come accade quasi sempre in questi casi, facciamo un utilizzo congiunto di software e hardware specifici. Se in alcuni casi i software sono open e free, sull'hardware invece un investimento va sempre fatto, ma l'epoca in cui viviamo è fortunata, ormai le soglie di ingresso al mondo del 3D si sono abbassate e oggi una stampante 3D oggi costa come un computer di buon livello.

Utilizzando strumenti di vario genere si apre davanti a noi una ricchezza infinità di possibilità nella realizzazione di idee e progetti, anche se dalla parte opposta possono emergere dei limiti di carattere tecnico.
Una delle capacità di un buon progettista risiede naturalmente nel conoscere queste potenzialità e i relativi limiti.

E' proprio questo che vogliamo trasmettere fin da subito a chi si avvicina al mondo della progettazione di oggetti e delle macchine a controllo numerico: far capire che si tratta di attività che comprendono conoscenze complesse, che danno vita a profili professionali di elevata qualità e che di conseguenza sono molto richiesti sul mercato del lavoro.

Ed è sempre questo il nocciolo del discorso che faremo ai ragazzi e alle ragazze che visiteranno YATTA il prossimo Martedì 27 Ottobre, grazie al progetto #passionjobtechweek pensato e organizzato da Randstad.
Alcuni di questi ragazzi sono già instradati verso un lavoro tecnico e forse non aspettano altro che vivere dei contesti produttivi concreti, per altri invece sarà il primo approccio al mondo del 3D e della prototipazione. Ci auguriamo che per tutti sia un passaggio importante per le loro scelte future.

 

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.

ffoot